DME elettrica-bike.it

FORATURA: COME EVITARLA E QUALI COPERTONI SCEGLIERE

Fonte: bikeitalia.it

 

Forare, mentre si sta girando in bicicletta, è una delle cose più fastidiose che possano capitare. A volte non si è così fortunati da riuscire ad arrivare a destinazione e si è obbligati a fermarsi a lato della strada, magari di sera o di mattina presto e il solo pensiero di trovarsi in una situazione del genere può rovinare l’intera giornata.

Rimane scontato che evitarle al 100% non è umanamente realizzabile ma difendersi dalle forature è possibile, con piccoli accorgimenti e con la scelta dei componenti adatti si può arrivare a un livello di difesa decisamente alto.

e-bike-uragano_500W_v1.1_front-wheel-slide

FORATURA VS PIZZICATURA

Quella che comunemente viene chiamata foratura (“bucare la gomma”) si può in realtà dividere in due gruppi separati. Le forature vere e proprie avvengono quando il copertone della bicicletta passa sopra un oggetto acuminato (una scheggia di vetro, un chiodo, un rovo), che ne lacera la parte esterna, penetrando all’interno e bucando così la camera d’aria.

Le pizzicature invece avvengono quando, passando sopra un sasso, una buca o un dosso, il copertone si deforma, schiacciando la camera d’aria contro il cerchio, che la lacera e la taglia.

Se infatti si osserva il taglio della camera d’aria, nel caso delle forature è tondo, nel caso delle pizzicature è ovale, segno dello schiacciamento della stessa contro il cerchio. C’è da dire che nel 90% dei casi si “buca” per pizzicatura.

PRESSIONE DI GONFIAGGIO

Le pizzicature sono dovute solitamente a una pressione di gonfiaggio troppo bassa, che fa si che la camera d’aria si schiacci nell’urto e venga così “ghigliottinata” dal profilo del cerchio. Una camera d’aria ben gonfia, infatti, è meno propensa a deformarsi perché più rigida, cosa che le garantisce una buona resistenza alla deformazione. Per evitare le pizzicature si deve sempre tenere la pressione degli pneumatici a un livello adeguato.

snow-fant-bike-parafango-posteriore

Sulla spalla laterale del copertone infatti ci sono segnati vari codici. Il primo, che può essere 622-23 / 700x23C / 29×2.25, sta indicare il diametro e la larghezza del copertone secondo i vari standard internazionali. L’altra dicitura può recare scritte del tipo “inflate pressure 8bar – maximum pressure 9.5 bar”.

La prima sta indicare la pressione consigliata di gonfiaggio (indicata di solito in bar o in psi, raramente in kPa), mentre la seconda indica la pressione massima di gonfiaggio che può sopportare la spalla del copertone, oltre quella soglia c’è il rischio che la spalla stalloni (ovvero salti fuori) dal cerchio, con tutti i pericoli che ne conseguono.

E’ bene verificare periodicamente che la pressione degli pneumatici si aggiri sui livelli consigliati, in modo da prevenire le pizzicature.

COPERTONI RINFORZATI

Pneumatico-caratteristiche-tecniche-chaoyang-dino-skin-copertone-dme-bike

Molte sono le ditte produttrici di coperture per bicicletta che propongono sistemi antiforatura. In breve, si tratta di una lamina in kevlar interposta tra la mescola esterna a contatto con il terreno e la parte interna del copertone. Nell’immagine che vedete è quella sottile lamina gialla sotto alla mescola esterna del copertone. Questa funge da barriera per i corpi contundenti esterni e ne impedisce la penetrazione fino alla camera d’aria. Alcuni modelli hanno persino le spalle laterali rinforzate per evitare le forature e le pizzicature quando si striscia il copertone o si cade.

Noi infatti utilizziamo solo copertoni DINO SKIN con lamina in kevlar per garantire la miglior sicurezza ed evitare brutte esperienze mentre si pedala una DME BIKE.

Se acquisti con PayPal puoi pagare in 3 rate senza interessi!


Il servizio è attivo per importi da 30€ a 2000€. Per conoscere le condizioni di pagamento Vai su Paypal

+
Iscriviti alla Lista d'Attesa Ti informeremo appena il prodotto tornerà disponibile. Lasciaci la tua email.